29. gennaio 2016 · Commenti disabilitati su Assisi di Francesco e Chiara – Un luogo di grazia · Categorie:Spiritualità clariana, Spiritualità francescana

 

Coloro che visitano Assisi dicono che tra le sue mura, nei vicoli, le chiese e i monasteri, si respiri la pace. Ognuno sembra ritrovarvi quel “qualcosa” che aderisce alla parte buona di sé, alla propria anima. Assisi è un balsamo per l’anima. Apre i sensi alla meraviglia del suo paesaggio e dell’arte e all’ascolto di una vicenda che ha del prodigioso per un piccolo borgo medievale, fuori dalle vie principali di comunicazione.

Se guardate Assisi dalla pianura ed escludete dallo sguardo le due estremità, la splendida Basilica di San Francesco da una parte e l’altrettanto armoniosa Basilica di Santa Chiara dall’altra, non rimane che una manciata di case aggrappate alla collina che ascende e che sembrano appese alla poderosa Rocca che le sovrasta. Ebbene, tra quelle poche case è iniziata e cresciuta una delle vicende più belle e feconde della storia della spiritualità di tutti i tempi, che mostra a quali altezze possa elevarsi la nostra umanità quando in essa si innesta la Grazia, parola dolcissima che traduce lo sguardo d’amore e di benevolenza di Dio, che risana e porta a compimento. La Grazia si è posata abbondante su Francesco (1182-1226) e Chiara (1194-1253), un uomo e una donna presi insieme, non perché l’uno abbia attratto e affascinato l’altra: ambedue piuttosto sono stati affascinati dalla vita e dalle parole di Colui che da ricco si è fatto povero, da lontano si è fatto così prossimo fino a trasparire nella fragilità della nostra umanità. Ancora »

08. gennaio 2016 · Commenti disabilitati su venerabile Giovanna Maria della Croce · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana

ven. Giovanna Maria della Croce

 

Su segnalazione di p. Pietro Messa ofm, Preside della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani presso la Pontificia Università Antonianum di Roma, proponiamo l’interessante figura della venerabile Giovanna Maria della Croce.

 

Consigliamo questo articolo, il video e il sito del Monastero di Borgo Valsugana.

14. ottobre 2015 · Commenti disabilitati su venerabile sr. Maria Giuseppina Benvenuti – Zeinab Alif · Categorie:Santi, Spiritualità clariana

Riceviamo da p. Pietro Messa ofm (Preside della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani presso la Pontificia Università Antonianum) e volentieri pubblichiamo.

 

Copertina Suor Maria Giuseppina Benvenuti (Zeinab Alif)[2]

Autore: Graziano Pesenti

Prefazione: Don Emanuele Lauretani, Parroco di Serra de’ Conti

Consulenza Redazionale: Severino Mastellaro

Editore: ELLEDICI – VELAR

… “Alla novizia giunge la notizia che mons. Daniele Comboni ha fondato (1872) a Verona l’Istituto delle Pie Madri della Nigrizia missionarie nella sua Patria, il Kordofan. Le sorge spontaneo l’interrogativo se non sarebbe meglio andare missionaria dalla sua gente, rintracciare papà e mamma, comunicare loro la fede cristiana.“Anche qualche eminente ecclesiastico “– dice suor M. Giuseppina – mi ha suggerito che invece di abbracciare la clausura, oggi tanto osteggiata dalle leggi civili, sarebbe meglio che mi rivolgessi ai pagani”. Angosciata scrive al successore dell’abuna Olivieri, padre Biagio Verri perché le dia luce. Le risponde: “Amate i santi voti che vi stringeranno a Gesù così intimamente, la volontà del celeste Sposo si compia in voi pienissimamente. Io vi sarei sommamente grato se vi offriste al Signore pronta a tutto”. Il missionario la esorta alla vita claustrale. Il 15 marzo 1876 Maria Giuseppina emette i voti semplici e annuali (data la precarietà della situazione politica) di obbedienza, povertà, castità nell’Ordine delle Clarisse Urbaniste. E prega: “Quel Dio che mi ha tratto dalle foreste del Kordofan per farmi tutta sua, non mi abbandonerà e non abbandonerà neanche i miei fratelli”. (pag. 30)

Scarica il PowerPoint con le note biografiche

 

Ancora »

06. novembre 2014 · Commenti disabilitati su Nuovo libro su s. Chiara · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana

RetroCopertina_2“Alcuni tratti dell’affascinante personalità di Chiara ci attraggono e ci provocano, trovandoci spesso impreparati a mettere insieme gli opposti, ciò che sembra inconciliabile, perché siamo abituati a ragionare per esclusivismi. Come se radicalità evangelica e penitenza non si accordassero con umanità e gioia di vivere, come se obbedienza alla Chiesa fosse sinonimo di mancanza di libertà e ostacolo all’espressione del carisma, come se appartenenza totale a Cristo nella verginità e nella clausura significasse mortificazione della dignità femminile o chiusura nei confronti del mondo”. 

Con queste parole sr. Chiara Agnese Acquadro ci stimola alla lettura del suo nuovo lavoro su “Chiara d’Assisi e il suo itinerario di vita”…

Ancora »

30. agosto 2014 · Commenti disabilitati su A proposito di Francesco e Chiara … · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana, Spiritualità francescana

2974size282

Insieme guardavano nella stessa direzione: verso Cristo.

di P. Raniero Cantalamessa

È divenuto un luogo comune parlare dell’amicizia tra Chiara e Francesco in termini di amore umano. Nel suo noto saggio su Innamoramento e amore Francesco Alberoni scrive che “il rapporto fra santa Chiara e san Francesco ha tutti i caratteri di un innamoramento trasferito (o sublimato) nella divinità”. Ancora »

07. luglio 2014 · Commenti disabilitati su La devozione di Teresa d’Avila · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana

4583size282La devozione di Teresa d’Avila per S. Chiara

Articolo di Stefania De Bonis, tratto dal sito www.paravosnaci.com

L’11 agosto 1562 nel monastero dell’Incarnazione di Avila le monache partecipano alla celebrazione eucaristica. Tra loro c’è Suor Teresa de Ahumada. È la vigilia di un evento importante: la fondazione di un nuovo monastero carmelitano, organizzato secondo il rigore originario della Regola di Sant’Alberto e destinato a vivere “per la Chiesa e per la redenzione delle anime”. Poco prima della comunione Suor Teresa ha una visione. Ecco come la racconta nel LIBRO DELLA Vita, la sua autobiografia: Ancora »

07. luglio 2014 · Commenti disabilitati su Chiara d’Assisi e la «pazienza» da indossare · Categorie:Anno clariano, Notizie, Spiritualità clariana

S. Chiara. Terni. Monastero SS. Annunziata. Piero Casentini 2012Da: L’Osservatore Romano Anno CLII n. 182 (46.128), mercoledì 8 agosto 2012, p. 4

Pubblichiamo stralci dell’intervento di Giuseppe Cassio pronunciato all’incontro di studio «I protomartiri francescani e Chiara d’Assisi tra storia e agiografia» che si è svolto presso il monastero Santissima Annunziata delle clarisse di Terni in occasione del Centenario Clariano. Ancora »

24. giugno 2014 · Commenti disabilitati su Colette di Corbie. Ripartire da Cristo sulle orme di Chiara · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana
9167size282Colette di Corbie.
Ripartire da Cristo sulle orme di Chiara.

Atti della VII Giornata di studio sull’Osservanza francescana al femminile

(Assisi – Monastère S. Colette, 17 novembre 2012)

(Viator, 16) Edizioni Porziuncola Assisi 2014, pp. 99, euro 15,00

Colette di Corbie vive nel XV secolo, un periodo difficile, segnato da gravi conflitti: la “Guerra dei cent’anni”, una Chiesa lacerata dalla presenza di due, poi tre papi; la decadenza degli ordini monastici e la divisione nella Famiglia francescana. Questa donna, coraggiosa e ispirata da Dio, dà inizio ad una profonda opera di riforma, in seno all’Ordine dei Frati minori e a quello delle Sorelle povere; fonda nuovi monasteri ed è all’origine di una lunga discendenza di monache che si sono santificate alla sua scuola. Ha inciso a tal punto in quest’opera di Riforma, da essere indicata come la seconda fondatrice delle Clarisse. Ancora »

05. maggio 2014 · Commenti disabilitati su Il miracolo della notte di Natale · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana

S. Chiara. Terni. Monastero SS. Annunziata. Piero Casentini 2012I FIORETTI DI SAN FRANCESCO, CAPITOLO XXXV: FF 1869

Come essendo inferma santa Chiara,
fu miracolosamente portata
la notte della pasqua di Natale
alla chiesa di santo Francesco,
ed ivi udì l’ufficio.

Essendo una volta santa Chiara gravemente inferma, sicché ella non potea punto andare a dire l’ufficio in chiesa con l’altre monache; vegnendo la solennità della natività di Cristo, tutte l’altre andarono al mattutino; ed ella si rimase nel letto, mal contenta ch’ella insieme con l’altre non potea andare ad aver quella consolazione ispirituale. Ancora »

05. aprile 2014 · Commenti disabilitati su Le Laudi del Bianco da Siena e le clarisse dell’Osservanza · Categorie:Notizie, Spiritualità clariana, Spiritualità francescana

Manifestino ServentiSeminario di studio in occasione della pubblicazione

BIANCO DA SIENA, Laudi, edizione critica
a cura di Silvia Serventi (Medioevo, 23), Ed. Antonianum, Roma 2013

Sarà presente la curatrice dell’edizione critica delle Laudi Silvia Serventi, a cui, in vista dell’incontro, il prof.Pietro Messa, Preside della Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani, ha rivolto alcune domande. Ancora »