Assemblea federale ordinaria elettiva della Federazione S. Chiara d’Assisi

[RIPORTIAMO DAL SITO www.assisiofm.it] – 

Nei giorni 19-27 maggio si è svolta, presso l’Oasi francescana di Foligno, l’assemblea federale ordinaria elettiva della Federazione S. Chiara d’Assisi dei monasteri delle Clarisse di Umbria Sardegna e Trentino. I lavori assembleari hanno raccolto l’eredità del sessennio precedente che ha segnato il cambio del volto della Federazione attraverso l’ingresso di sette monasteri geograficamente lontani, oltre a quello di Borgo Valsugana (Trento) che vi aveva fatto ingresso nel 2000.

La federazione è dunque attualmente composta da 21 monasteri, 13 dislocati sul territorio umbro, 6 in varie regioni d’Italia (Sardegna, Trentino, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Calabria) e 2 all’estero (Cademario in Svizzera e Gerusalemme in Israele). Volto variegato, ricco di tutte le declinazioni del carisma clariano incarnato in diversi contesti ecclesiali e francescani, e segnato da una forte istanza di comunione.

Alla presenza della reliquia della madre santa Chiara (custodita in un artistico reliquiario che nell’ottavo centenario della sua nascita – 1193-1993 – ha peregrinato fra i monasteri di buona parte del mondo), l’assemblea ha fatto un lavoro intenso di riflessione su temi vitali, come quelli legati alla formazione e al generale invecchiamento delle comunità in una stagione ecclesiale segnata da un certo calo vocazionale.

La giornata di sabato 25 maggio, che si è svolta per la prima parte sotto la presidenza di fr. Danilo Tremolada assistente federale, ha visto l’elezione della nuova madre presidente e del nuovo consiglio. Sono state elette: 

Presidente      m. Chiara Cristiana Mondonico del Monastero SS.Trinità di Gubbio
I consigliera    sr. Chiara Damiana Tiberio del Protomonastero S. Chiara di Assisi
II consigliera   m. Chiara Amata Ruggiero del Monastero Buon Gesù di Orvieto
III consigliera m. Sara Donata Isella del Monastero S. Agnese di Perugia
IV consigliera m. Maria Letizia Rossi del Monastero S. Micheletto di Lucca

Madre Cristiana subentra a madre Angela Emmanuela Scandella del Monastero S. Lucia di Foligno che ha sapientemente guidato per 12 anni la federazione nel suo cammino di comunione e di sussidiarietà formativa alle comunità.

La gratitudine per l’opera dello Spirito che ci ha fatto fare un’esperienza profondamente pasquale della vicinanza del Risorto alla nostra vita e del suo camminare con noi aprendoci le Scritture e la comprensione del nostro stesso vissuto, è grande! Vi affidiamo il cammino per il sessennio che si apre, chiedendovi di accompagnarlo con la vostra preghiera.