Basilica di Santa Chiara in Assisi

Info

Carissimo/a, benvenuto/a sul sito della Basilica di s. Chiara in Assisi.

Ecco, qui di seguito, alcune informazioni che potranno aiutarti ad organizzare la tua visita presso il nostro santuario.

Grazie della visita.

Dio ti benedica.

Contatti

Basilica di S. Chiara

Piazza S. Chiara, 1 – 06081 Assisi (PG)

Tel: 075 81 22 16 (comunità frati minori) Fax: 075 81 98 623

E-mail: basilicasantachiara@gmail.com

La nostra struttura non dispone di camere per l’accoglienza dei pellegrini.
Se desideri prenotare la celebrazione della S. Messa per un gruppo:

Prenotazione Santa Messa

I sacerdoti, sia da soli sia con gruppi, sono benvenuti per la concelebrazione a qualunque Messa.

Non è necessario prenotarsi ma, soprattutto in caso di gruppi numerosi, una e-mail di avviso può aiutarci ad organizzarci meglio.

Se desideri affidare alla preghiera delle monache le tue intenzioni:

Richiesta di preghiere

 
Se desideri far celebrare una Messa secondo le tue intenzioni:

Offerte per sante Messe e Donazioni 

 
Se verrai a visitare la Basilica e desideri un incontro sulla spiritualità del luogo:

Catechesi

 
  Presso la nostra Basilica non è consentito celebrare Battesimi, Cresime, Matrimoni: qui ad Assisi, infatti, tali sacramenti possono essere amministrati solo presso le chiese parrocchiali e alcune cappelle autorizzate.

Maggiori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Cancelleria della Curia Diocesana di Assisi.

Desideriamo informarti, inoltre, che ti sarà chiesto di non fare fotografie (con o senza flash), video e filmati in tutte le cappelle e gli spazi del nostro santuario 

Il motivo non è di natura “legale” (non esiste un copyright sulle opere d’arte qui presenti) né “tecnico” (non riguarda la conservazione dei dipinti).

Vorremmo semplicemente invitarti a riflettere sul “senso” di questo luogo e sul “modo” di visitarlo…

In un convento presso Spoleto, all’ingresso, è posto un cartello che recita: “Se credi, prega; se non credi, ammira; se sei uno sciocco, scrivi sui muri”.

Ecco: se e quando entrerai qui, ricordati che stai varcando la soglia di un luogo sacro, che venne costruito per essere dedicato alla preghiera e alla contemplazione della Somma Bellezza. Non visitarlo come se fosse un mercato o un parco di divertimenti… ma nemmeno una galleria d’arte o un museo; non visitarlo distrattamente, non attraversarlo con la mentalità del “mordi & fuggi”, del “consumismo mediatico”, del “tutto e subito sui social network”.

Fermati.

Ferma la mente e il cuore: ricordati che, in una chiesa, ciò che puoi vedere esiste solo come “rimando” a Colui che non puoi vedere… ma che è presente e ti sta aspettando.

Allora goditi questo tempo: è un dono, è per te. Non sprecarlo.

Poi, quando sarai tornato fuori, scatterai le tue foto ricordo… il gruppo, gli amici, i panorami: allora anche questo, forse, avrà un altro “sapore”.

NB: La cosiddetta “Legge Franceschini” (Decreto Legge n.83 31/05/2014, convertito in Legge 29/07/2014 n.106), che ha “liberalizzato” le foto in musei e siti archeologici, qui non si applica, proprio perché la Basilica di s. Chiara è un luogo di culto religioso a ingresso gratuito e non un museo.

NB: The so-called “Franceschini Law” (Decreto Legge n.83 31/05/2014, convertito in Legge 29/07/2014 n.106), that has “liberalized” the photos in museums and archaeological sites, here it is not valid, precisely because the Basilica of st. Chiara is a religious place of worship with free admission and not a museum.

NB: La “Loi Franceschini” (Decreto Legge n.83 31/05/2014, convertito in Legge 29/07/2014 n.106), qui a “libéralisé” les photos dans les musées et les sites archéologiques, ici ce n’est pas valable, précisément parce que la Basilique de st. Chiara est un lieu de culte religieux avec entrée gratuite et non un musée.